giocolando

11/20/2004

UmbriaLibri strikes back: Alberto Campo + Perturbazione


Alberto Campo e Perturbazione
Originally uploaded by bru76.
Ieri sera solita passeggiata per Perugia, a fare zapping tra gli eventi proposti da UmbriaLibri2004.

Il programma propone la presentazione di Get Back: I giorni del rock allo zibaldone, ad opera dell'autore, Alberto Campo, con intermezzi musicali dei Perturbazione.

Ci vado a scatola chiusa: un'ottima scusa per esplorare un nuovo (per me) locale della città, innanzitutto. Poi il nome di Alberto Campo mi dice qualcosa, ma non riesco ad associarlo con nulla. La band, mai sentita.

Il tutto si trasforma in una bellissima sorpresa: dalle prime parole, riconosco il familiare accento torinese, e mi sento a casa.
Sul palco, percussioni, chitarra evioloncello (con annessa Elena, che rinforza la personale statistica che pone la categoria al top del mio immaginario erotico :) )
Lo spettacolo, perché di vero e proprio spettacolo si tratta, consiste di un racconto che ci guida attraverso una rivisitazione "a ritroso" dei 50 anni del rock, inteso come musica trasgressiva (quella che i genitori non capiscono). Gli intermezzi dei Perturbazione esplodono in musica le pietre miliari illustrate da Campo, partendo da Eminem (che, vi assicuro, riprodotto con violoncello, chitarra e percussioni è uno spasso) ad Elvis, passando per Nirvana, Ramones, Velvet Underground, gli immancabili Beatles...

Come se non bastasse, lo Zibaldone ci offre rhum e cioccolato... se è un sogno, non svegliatemi!!! :D